Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Gli asiatici-americani sono poco preparati per la TV digitale

1 minuto di lettura | Agosto 2008

Gli asiatici-americani rischiano di rimanere senza accesso alle trasmissioni televisive quando il passaggio dalla televisione analogica a quella digitale avverrà il prossimo febbraio, ha riferito sabato Multichannel News.

Secondo Nielsen, a luglio il 13% degli immigrati asiatici negli Stati Uniti possedeva apparecchi televisivi non attrezzati per la ricezione della TV digitale. 

In un articolo separato pubblicato lunedì dal San Diego Union-Tribune, Anne Elliot, di Nielsen, ha sottolineato che molte famiglie impreparate non dispongono di hardware digitale per motivi economici e culturali. 

Elliot ha dichiarato all'Union-Tribune che anche le famiglie di colore e ispaniche e le persone sotto i 35 anni sono poco preparate al passaggio al digitale.

Secondo Nielsen, a febbraio più di 13 milioni di famiglie statunitensi avevano apparecchi televisivi che ricevevano solo trasmissioni analogiche. Altri 6 milioni di case hanno almeno un televisore che non funzionerà più dopo il passaggio del 18 febbraio 2009 alle trasmissioni digitali.