Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Raggiungere la Generazione X: l'autenticità nella pubblicità

2 minuti di lettura | Novembre 2012

Sebbene si tratti di una popolazione più piccola rispetto ai Boomers e ai Millenials, la tendenza della Gen X all'opulenza, all'esperienza tecnologica e alla fedeltà al marchio ne fanno dei personaggi unici sul mercato. Il potenziale d'acquisto della Generazione X rende questa fascia demografica di consumatori di età compresa tra i 35 e i 54 anni un elemento imprescindibile per i marketer.

Cosa spinge i Gen X a guardare la pubblicità televisiva? Una nuova ricerca di Nielsen mostra che sia gli uomini che le donne di questa fascia demografica si collegano alle attività domestiche e familiari di tutti i giorni. A differenza di altri gruppi demografici, come i Millenials, le situazioni reali e l'autenticità attraggono maggiormente i consumatori tra i 35 e i 54 anni.

Sebbene non sorprenda che le preferenze dei Gen X mostrino un netto contrasto con i Millenials, le sfumature tra maschi e femmine di questa fascia d'età sono più sottili rispetto ai maschi e alle femmine di età compresa tra i 13 e i 34 anni. Sia gli uomini che le donne della Gen X preferiscono un approccio calmo e sicuro alla pubblicità, mentre la Generazione Y preferisce scenari estremi e ad alta energia.

Anche se più sottili, le sfumature di genere esistono ancora all'interno della Generazione X. Gli annunci possono entrare in contatto con le donne della Gen X utilizzando eventi importanti dal punto di vista sentimentale, come la patente di una figlia o il matrimonio di un figlio, per creare un richiamo emotivo. Un approccio più diretto può essere utilizzato per relazionarsi con gli uomini di questo segmento, utilizzando auto e sport per fare appello alla loro sensibilità maschile. Facendo appello al desiderio di autenticità, è probabile che le immagini che presentano eventi realistici che possono verificarsi o si sono verificati nella vita dei Gen X abbiano una certa risonanza. Questo differisce dal desiderio dei giovani di avere scenari aspirazionali, del tipo "vorrei essere io".

"La Generazione X è in una posizione unica. Sanno cosa vogliono, cosa gli piace e soprattutto chi sono", afferma Joe Stagaman, EVP, Advertising Effectiveness Analytics di Nielsen. "Riconoscere questo aspetto crea un'opportunità per gli operatori del marketing di rivolgersi a questa popolazione con una campagna genuina e realistica in cui i Gen X possano identificarsi".

Metodologia

In qualità di fornitore leader di analisi approfondite e di analisi dell'efficacia pubblicitaria, Nielsen fornisce una visione completa della capacità di uno spot di essere ricordato e di risuonare con i consumatori. Nielsen TV Brand Effect misura l'impatto degli spot pubblicitari attraverso un sondaggio tra gli spettatori esposti alla pubblicità in TV.