Passa al contenuto
Approfondimenti > Pubblico

Il cambiamento di potere dei latini

1 minuto di lettura | Agosto 2013

Le donne ispaniche statunitensi, note anche come latine, sono emerse di recente e rapidamente come importanti contributori al benessere educativo, economico e culturale non solo della loro etnia, ma anche della società americana e del mercato dei consumi. L'ascesa delle donne latine è guidata sia da una forte demografia sia da una sana inclinazione al successo nell'America tradizionale.

Le donne ispaniche sono un motore di crescita fondamentale della popolazione femminile statunitense e si prevede che diventeranno il 30% della popolazione femminile totale entro il 2060, mentre la popolazione femminile bianca non ispanica dovrebbe scendere al 43%. Entro il 2060, non ci sarà un singolo gruppo etnico dominante. Al contrario, la popolazione femminile (e quella totale) comprenderà una pluralità di etnie diverse, in cui le donne latine svolgeranno un ruolo importante.

Continua a navigare nello stesso argomento approfondimenti