Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Stato dei media: L'audio oggi: come l'America ascolta

1 minuto di lettura | Marzo 2015

La radio, uno dei primi mezzi di comunicazione di massa, continua a svolgere un ruolo importante nella vita degli americani, con 243 milioni di ascoltatori settimanali. Ciò significa che più del 91% degli americani (di età pari o superiore ai 12 anni) si sintonizza ogni settimana.

In un mondo in rapida evoluzione, caratterizzato dalle scelte dei consumatori e dai progressi tecnologici, l'audio - e in particolare le radio locali - rimane parte integrante della nostra vita. La radio è un compagno fidato quando si affronta il traffico al mattino, quando si trova una colonna sonora per la giornata lavorativa o quando si crea l'atmosfera per il fine settimana quando si avvicina il sabato e la domenica.

Per gli inserzionisti, la radio offre un pubblico di massa in tempo reale in mercati grandi e piccoli, altamente qualificato; raggiunti fuori casa quando sono pronti ad acquistare, la stragrande maggioranza degli ascoltatori radiofonici lavora. Più di tre quarti del pubblico adulto nazionale lavora a tempo pieno o parziale durante la settimana. 

Quanto è grande la portata della radio?

Il potere della radio si estende a tutti i principali gruppi demografici ed etnici: Il 91% dei Millennials è raggiunto dalla radio ogni settimana e la penetrazione tra gli afroamericani e gli ispanici supera il 90%.

Continua a navigare nello stesso argomento approfondimenti