Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

I Cowboys conquistano il primo posto nella classifica dell'esposizione di NFL Media

2 minuti di lettura | Settembre 2010

Anche se l'anno scorso gran parte del Paese si è stretta attorno ai New Orleans Saints, campioni del Super Bowl, sembra che i Dallas Cowboys siano ancora la squadra d'America.

Secondo il Nielsen Sports Media Exposure Index, che misura l'esposizione mediatica in TV e online, la scorsa stagione i Cowboys sono stati ancora la squadra NFL più popolare d'America. La franchigia di Jerry Jones ha ottenuto il massimo punteggio indicizzato di 100, superando di gran lunga i Pittsburgh Steelers, secondi classificati, che hanno ottenuto un indice di 81.

Il primato dei Cowboys è stato rafforzato dai primi posti in due delle quattro categorie calcolate da Nielsen: l'audience lorda durante le partite trasmesse a livello nazionale e l'audience mensile unica del sito web della squadra. Le altre due categorie - ascolti delle squadre locali e volume totale del buzz - sono state conquistate rispettivamente dai Saints e dai New York Giants.

CLASSIFICA NIELSEN SULL'ESPOSIZIONE MEDIATICA DELLA NFL
RANK SQUADRA CLASSIFICA TV LOCALE CLASSIFICA NAZIONALE TV RANGO DEL SITO WEB/UNICO PUBBLICO VOLUME DI BUZZ ONLINE INDICE GENERALE
1 Dallas Cowboys 8 1 1 2 100
2 Pittsburgh Steelers 2 2 2 8 81
3 New York Giants 30 4 6 1 70
4 (t) Chicago Bears 16 6 3 5 67
4 (t) Green Bay Packers 5 3 7 11 67
4 (t) Minnesota Vikings 4 5 9 12 67
7 Philadelphia Eagles 12 8 4 6 66
8 (t) Indianapolis Colts 6 7 8 14 62
8 (t) New Orleans Saints 1 13 13 10 62
10 New England Patriots 14 10 5 13 58
Fonte: La società Nielsen

Nota: il periodo dei dati riflette la stagione regolare 2009-10 della NFL.

Dallas ha occupato i primi due posti in ciascuno degli ultimi due anni. Gli Steelers sono passati dal terzo al secondo posto, scambiandosi il posto con i Giants. I Minnesota Vikings, favoriti senza dubbio dalla presenza e dalle prestazioni del leggendario QB Brett Favre, sono passati dal 13° posto del 2008 al 4° posto della classifica della stagione regolare 2009. I Washington Redskins, invece, sono scesi dal 5° posto del 2008 all'11° del 2009.

Le squadre della NFC hanno dominato la classifica 2009. Sette delle prime 10 squadre rappresentavano la conference, mentre gli Steelers, i Colts (t-8°) e i Patriots (10°) sono state le uniche tre squadre della AFC a entrare nel terzo superiore della classifica.

Tra le due squadre di New York, i Giants hanno avuto la maggiore esposizione mediatica, posizionandosi 15 posizioni davanti ai Jets. Anche se hanno ottenuto il 38% in meno di ascolti sul mercato locale rispetto ai rivali della Bay Area, gli Oakland Raiders sono stati il marchio nazionale più popolare della California settentrionale, con due posizioni di vantaggio sui San Francisco 49ers (25° contro 27°).

Il Nielsen Sports Media Exposure Index ha misurato tutte le 32 squadre della NFL in quattro categorie durante la stagione regolare 2009: gli ascolti locali della squadra, l'audience televisiva nazionale lorda, il volume di buzz online e il pubblico unico mensile dei siti web ufficiali della squadra. Alle squadre di ogni categoria è stato assegnato un punteggio, con il primo posto che valeva 100 punti e ogni posizione successiva che assegnava un punteggio inferiore ponderato in base alla distanza dal primo posto. Le classifiche finali delle squadre sono state calcolate utilizzando la somma dei punteggi di tutte e quattro le categorie, e quindi indicizzate con il totale più alto pari a 100.

L'NFL Media Exposure Index di Nielsen è stato recentemente pubblicato sul Wall Street Journal.