Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

È il giorno del Ringraziamento, passate lo smartphone!

3 minuti di lettura | Novembre 2015

Con l'avvicinarsi del Giorno del Ringraziamento, le persone si stanno organizzando per gustare un pasto delizioso e trascorrere del tempo con la famiglia e gli amici. Da non trascurare, l'onnipresente migliore amico di questi incontri potrebbe essere proprio lo smartphone.

Che si tratti di fotografare le riunioni intorno alla tavola, di postare foto e tweet sui siti di social network, di cercare le ricette per trovare l'ingrediente migliore per un dolce festivo o di controllare il punteggio della partita di calcio, il numero di utilizzi degli smartphone è tanto vario quanto le singole tradizioni familiari in questo giorno. Infatti, secondo il rapporto Nielsen sui dispositivi connessi per il terzo trimestre del 2015, quattro quinti delle persone negli Stati Uniti dichiarano di avere uno smartphone.

Secondo Nielsen Mobile Insights, la proprietà è aumentata dell'8% rispetto al terzo trimestre 2014. Gli approfondimenti del People Meter Panel di Nielsen hanno inoltre mostrato che anche la penetrazione dei tablet è cresciuta di anno in anno. Nel terzo trimestre 2015 il 39% delle persone negli Stati Uniti ha dichiarato di possedere tablet, con un aumento del 30% rispetto al terzo trimestre 2014!

Sebbene gli smartphone siano un ospite gradito alla tavola del Ringraziamento, non sarebbero completi senza le app, il condimento tecnologico di questa portata digitale! Le analisi di Nielsen Mobile Netview hanno rilevato che nell'ottobre 2015 le categorie di app più popolari in base al tempo trascorso al mese sono i motori di ricerca, i portali e le app di social networking con 16 ore e due minuti, le app di intrattenimento con 13 ore e 27 minuti e le app di comunicazione con 4 ore e 39 minuti. 

In effetti, amici e familiari sono il modo principale con cui il 38% degli utenti di dispositivi connessi scopre contenuti sui siti multimediali, secondo il rapporto Nielsen sui dispositivi connessi del terzo trimestre. Fortunatamente, il Giorno del Ringraziamento non manca di offrire l'opportunità di passare i telefoni intorno al tavolo e condividere contenuti, oltre a passare il sale e il pepe! Il secondo modo più popolare di trovare contenuti è la ricerca sul proprio dispositivo (29%), seguita dalla consultazione dell'app store (22%).

Dopo un pasto abbondante e una visita piacevole, i dispositivi connessi sono il partner essenziale per fornire intrattenimento e svago al viaggiatore stanco sulla via del ritorno a casa. Quando si tratta di guardare video su Internet su un dispositivo connesso, i consumatori sono più propensi a guardare i programmi televisivi che si sono persi in TV (49%), seguiti dalla visione di video che accompagnano un servizio a pagamento (39%) e dalla visione di brevi video (36%). 

Metodologia

I dati del Mobile Connected Device Report di Nielsen per il terzo trimestre 2015 sono stati raccolti da un sondaggio online in lingua inglese su un campione di popolazione generale di età superiore ai 13 anni e su 8.223 intervistati che possiedono un tablet, uno smartphone o un dispositivo con capacità di streaming. Tutti i numeri riflettono i dati autodichiarati.

L'Electronic Mobile Measurement (EMM) di Nielsen è un approccio osservazionale, incentrato sull'utente, che utilizza una tecnologia di misurazione passiva sugli smartphone per tracciare l'utilizzo del dispositivo e delle applicazioni su un panel di convenienza opt-in. I risultati vengono poi riportati attraverso Nielsen Mobile NetView 3.0. Il software Nielsen on-device viene installato, previa autorizzazione, sugli smartphone dei panelisti (circa 9.000 panelisti di età superiore ai 18 anni con telefoni Android e iOS). I panelisti sono reclutati online in inglese e comprendono ispanici, afro-americani, asiatici-americani, nativi americani e dell'Alaska e altri consumatori con background razziale misto.

Nielsen Mobile Insights è un'indagine mensile condotta su circa 30.000 abbonati alla telefonia mobile negli Stati Uniti. I dati sono raccolti principalmente online tra gli intervistati di età superiore ai 13 anni, con una versione supplementare in lingua spagnola condotta per telefono tra gli intervistati ispanici (età superiore ai 18 anni). Tutti i dati sono autodichiarati e ponderati per essere rappresentativi a livello nazionale della popolazione statunitense di abbonati alla telefonia mobile.

Il National People Meter Panel (NPM) misura le persone di età superiore ai 2 anni ed è lo standard del settore per le valutazioni televisive. La penetrazione dei tablet è stata calcolata proiettando il numero di tablet presenti nel nucleo familiare sul numero totale di dispositivi delle persone di età superiore ai 18 anni.

Continua a navigare nello stesso argomento approfondimenti