Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Una storia di due squadre - e dei loro tifosi

6 minuti di lettura | Febbraio 2022

La parola fan deriva dalla parola fanatico, che significa un devoto entusiasta, di solito come spettatore. E domenica 13 febbraio, sia sul campo che sullo schermo, i tifosi di tutto il mondo potranno vivere momenti di grande ispirazione. 

Non sorprende che la NFL sia il campionato sportivo più popolare tra gli americani; 92 delle 100 trasmissioni più seguite nel 2021 erano partite NFL in diretta o programmi in studio della NFL. Ciò che sorprende, tuttavia, è che le due squadre che parteciperanno al Super Bowl LVI sono al 27° e 29° posto (in termini di numero di tifosi) tra le 32 squadre della NFL. Ma sappiamo che ci vuole molto di più di una fanbase per arrivare alla grande partita. Detto questo, queste due squadre hanno l'opportunità di conquistare nuovi tifosi in mezzo al clamore di fine stagione. Se da un lato si tratta di una storia di due squadre, dall'altro è anche un incontro epico tra due quarterback dinamici e le loro squadre vincitrici di conference.

In primo luogo, abbiamo i Cincinnati Bengals: una squadra "contro ogni previsione" con un wideout Rookie of the Year in attacco, un running back All-Pro e una linea difensiva con due dei leader dei sack della NFL, il tutto guidato da un quarterback Joe Cool, contro i Los Angeles Rams: una squadra formatasi grazie a una serie di coincidenze, che ha ottenuto un quarterback eccezionale, supportato da una linea difensiva di superstar e da un wide receiver, casualmente proveniente dall'altra squadra dell'Ohio della NFL, i Cleveland Browns. Aggiungiamo un'altra coincidenza alla lista per questa squadra di Rams: giocherà con un vantaggio di campo in casa, dato che la lega ha stabilito che la partita si sarebbe giocata al SoFi Stadium ben prima che iniziasse la stagione 2021-22. 

Fandom in crescita fuori dagli Stati Uniti.

L'esperienza del Super Bowl per i fan sarà entusiasmante ovunque, con NFL.com che presenta i 2022 modi per guardare il Super Bowl in tutti i Paesi e in tutte le lingue. Sebbene la NFL sia storicamente uno sport "americano", ha una fanbase globale molto ampia, che cresce a livello mondiale grazie alle partite internazionali in Messico e nel Regno Unito.

I tifosi nazionali

Solo negli Stati Uniti, la programmazione sportiva ha rappresentato il 98% dei programmi più visti nelle emittenti radiotelevisive e il 72% dei programmi più visti nella televisione via cavo tra gennaio e settembre 2021, con il Super Bowl LV dello scorso anno che ha rappresentato 20,3 miliardi di minuti visti. Nonostante la classifica delle tifoserie di entrambe le squadre, la NFL è ancora lo sport più popolare sia a Cincinnati che a Los Angeles, con i livelli di interesse più alti per la NFL in entrambi i mercati, preceduta solo dalla Major League Baseball. 

Si tratta davvero del gioco o delle pubblicità?

Con la NFL che ha registrato un forte aumento degli ascolti televisivi della stagione regolare, il gioco degli annunci del Super Bowl LVI è partito in anticipo quest'anno e l'ultima manciata di unità pubblicitarie disponibili è stata venduta proprio la scorsa settimana, assicurando fino a 7 milioni di dollari per spot di 30 secondi.

Mentre i marchi cercano di stabilire connessioni più profonde e personalizzate con i consumatori, la consapevolezza e il coinvolgimento rimangono fondamentali. Ora, data la ricchezza di informazioni conosciute sui consumatori, i marketer possono fare di più. In una recente intervista a Forbes, Jamie Moldafsky, CMCO di Nielsen, ha sottolineato come i consumatori si aspettino sempre più che i marchi li comprendano meglio, compresi i loro comportamenti di acquisto, le loro attitudini, le loro esigenze e i loro interessi. Con questi dati in mano, i marchi possono mettere i consumatori al centro delle loro strategie e campagne per creare esperienze che contano. È importante che gli addetti al marketing si concentrino più che mai sul proprio mercato di riferimento, sui comportamenti desiderati e su una visione in tempo reale. E mentre molti si concentrano sull'azione sul campo del Super Bowl, molti pensano alle pubblicità.

Diamo un'occhiata ad alcune delle categorie di marchi che hanno speso di più durante la stagione regolare della NFL 2021 e vediamo come si confrontano con le abitudini di acquisto degli spettatori del Super Bowl. 

Automobili 

La categoria automobilistica ha speso quasi 1 miliardo di dollari in spot pubblicitari durante le partite della NFL e gli spettacoli pre/post partita tra fabbriche, concessionarie, associazioni di concessionari e accessori automobilistici, collocando l'auto come la prima categoria di marchio in termini di spesa pubblicitaria nella stagione regolare 2021. Questa spesa avrà un buon riscontro tra i 19,5 milioni di spettatori del Super Bowl che prevedono di acquistare un veicolo nei prossimi 12 mesi, secondo Nielsen Scarborough: il 18,8% prevede di acquistare un veicolo nuovo/usato/noleggio, il 5% in più rispetto alla popolazione generale, e il 43% di questi prevede di acquistare un veicolo nuovo/usato/noleggio.

Tra coloro che intendono acquistare un nuovo veicolo, i SUV, i pick-up e le auto di medie dimensioni sono i più popolari tra gli spettatori del Super Bowl: 

  • SUV: 40,1%
  • Camioncino: 26,5%
  • Auto di medie dimensioni: 12,6%

Mentre il 7,5% dei tifosi dei Bengals di Cincinnati prevede di acquistare un nuovo veicolo nei prossimi 12 mesi, il 46% di loro intende acquistare un SUV, seguito da pick-up (21,2%) e auto di medie dimensioni (15,8%). Del 10% dei tifosi dei Rams di Los Angeles che intendono acquistare un nuovo veicolo nei prossimi 12 mesi, il 29% prevede di comprare un SUV, seguito da ibridi/EV (27%) e pick-up (25%).  

Ristoranti a servizio rapido 

La categoria dei ristoranti è una delle più grandi spenditrici di pubblicità televisiva nella programmazione del football, ed è largamente dominata dai ristoranti a servizio rapido (QSR). Gli spettatori del Super Bowl e i tifosi di entrambe le squadre hanno un forte legame con la categoria sia dei QSR che dei ristoranti seduti, dato che l'89% degli spettatori nazionali del Super Bowl ha utilizzato un QSR negli ultimi 30 giorni. I Bengals e i Rams sono fan dei QSR in misura maggiore rispetto al pubblico in generale: 

  • Il 94% dei fan dei Rams ha visitato un QSR negli ultimi 30 giorni.
  • Il 95% dei tifosi dei Bengals ha visitato un QSR negli ultimi 30 giorni.

Birra

Nonostante l'ampia gamma di pubblicità che vediamo durante la stagione calcistica, la spesa per gli alcolici è sempre elevata, con i marchi di birra in testa.

Nella stagione regolare 2021, durante le trasmissioni pre-partita, post-partita e durante le partite della NFL, la spesa pubblicitaria per la categoria birra, vino e liquori è stata stimata in 201 milioni di dollari, secondo Nielsen Ad Intel. La spesa pubblicitaria della categoria degli alcolici è dominata dai marchi di birra; tuttavia, il seltz ha ridotto la quota di mercato. Circa il 73% della spesa (148 milioni di dollari) è rappresentato da marchi di birra, mentre il 26% della spesa (53 milioni di dollari) nella categoria è rappresentato da marchi di seltz.

  • I tifosi dei Bengals a Cincinnati bevono birra leggera, con circa il 36% che ha consumato una birra leggera nazionale negli ultimi 30 giorni. 
  • In alternativa, la birra importata è la categoria di birra più popolare tra i fan dei Rams, con il 41% dei Rams che ha consumato una birra importata negli ultimi 30 giorni. 
  • Gli spettatori del Super Bowl hanno il 22% di probabilità in più rispetto alla generazione pop di aver consumato birra negli ultimi 30 giorni. 

Quando le due squadre scenderanno in campo domenica, i tifosi di tutto il mondo assisteranno a uno dei più grandi eventi sportivi e culturali dell'anno. Per chi non è preparato, questo significa che c'è ancora tempo per comprare snack e birra. E per chi non è interessato alla vittoria dei Bengals o dei Rams, può indossare la felpa "Sono qui solo per lo spettacolo dell'intervallo", accendere i social media e godersi il potere della narrazione creativa attraverso le pubblicità. 

Metodologia

Gli approfondimenti contenuti in questo articolo sono stati ricavati da:

Continua a navigare nello stesso argomento approfondimenti