Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

I social media diventano maggiorenni Blackshaw riflette sul marketing e sul web nel 2008

5 minuti di lettura | Gennaio 2009

Da Pete Blackshaw, Nielsen

Il 2008 è stato un anno degno di nota, anche se in controtendenza, per i marketer e i ricercatori. È importante notare che i social media si sono trasformati da un'attività marginale e sperimentale a un'attrazione mainstream. Twitter ha registrato tassi di crescita enormi, Barack Obama ha riscritto le regole del marketing digitale e del coinvolgimento degli utenti e Zappos.com, "il servizio è marketing", ha riscritto le nuove regole per la costruzione dei marchi e il ricablaggio dell'e-commerce. Facebook ha registrato una tendenza al rialzo, MySpace si è mantenuto stabile e Wikipedia, il broker della reputazione, ha continuato a marciare in cima ai risultati di ricerca di Google.

Marchi come Tide hanno utilizzato i social media per ottenere un valore aggiunto dagli spot del Super Bowl e Comcast (per la cronaca: un cliente Nielsen) ha trasformato il disprezzo per il servizio in un modello di servizio/ingaggio radicalmente diverso (ancora in fase di sviluppo).

Forti di blog aziendali e di handle su Twittter, decine di altre aziende hanno lanciato team di "social media", mentre amministratori delegati come Howard Schultz hanno utilizzato il CGM (ad esempio MyStarbucksIdea.com) come fulcro della propria strategia di svolta.

Rivenditori come Wal-Mart hanno potenziato le loro piattaforme web con le recensioni degli utenti, molte delle quali mettevano ironicamente in discussione le "affermazioni ecologiche" dei prodotti in vetrina, mentre Facebook ha introdotto i siti dei fan "aggiungi acqua e mescola", spesso invitanti sia per gli attivisti che per i fedelissimi del marchio.

Gruppi di settore come lo IAB hanno creato comitati per i social media, l'ARF ha messo l'"ascolto" non strutturato in cima all'agenda 2008-09, e per la prima volta WOMMA è riuscita a portare alla sua conferenza annuale personaggi del calibro di IBM, Kraft, Unilever, Intuit, Hershey's e altri pesci grossi - un "coming of age" per il marketing del passaparola.

A livello personale, sono riuscito in qualche modo a sfornare un libro di cui sono piuttosto orgoglioso, "Satisfied Customers Tell Three Friends, Angry Customers Tell 3000" (Doubleday), e spero vivamente che continui a ispirare una conversazione costruttiva su questioni e sviluppi simili a quelli che descrivo qui di seguito.

Campagne di marketing che hanno ispirato

- Strategia web di Obama - Dare potere a tutti, coltivare l'advocacy; anche i piccoli atti possono diventare grandi azioni

- Mela Genius Bar - Il servizio è il nuovo marketing

- MyStarbucksIdeas.com - Forse i fan capiscono lo sviluppo del prodotto meglio del marchio.

- NBCOlympics.com - creare un "ecosistema" multipiattaforma

- Commenti del New York Times - Il coinvolgimento dei lettori crea una nuova fonte di valore

- Annunci di Zappos nei box di sicurezza degli aeroporti - Ehi, se la scarpa va bene!

- P&G Mommy Blogger Event - Le mamme di potere contano... forse quanto i media tradizionali

Il miglior pensiero su CGM/Social Media

- Scott Cook "Sistemi di contribuzione degli utenti" (Harvard Business Review, autunno 2008)

- New York Times - "Ilnuovo mondo dell'intimità digitale" (9/5/2008)

- Elenco del marketing sui social media di Peter Kim

- Storia di copertina di Business Week, di Jena MacGregor - "Consumer Vigilantes" (primavera 2008)

Comunità digitali che hanno alzato il livello

- Comunità Intuit

- Computer Dell

- Nike + Rete sociale

- Sala dei proprietari di BlackBerry

- Comunità MTV

- WebMD

- Sito della Bank of America dedicato alle piccole banche

Blogger e influencer che hanno lasciato il segno nel 2008

- Arriana Huffington e il team dell'Huffington Post

- Jeremy Owyang di Forrester

- Dooce.com (Top Mom Blog)

- Gaurav Mishra (commento di Mumbai)

- Xeni Jardin (Boing Boing)

- Pete Cashmore (Mashable)

- B.L. Ochman (Blog + Twitter)

- Il commentatore dei social media di Twitter Chris Brogan

- Frank Eliason di Comcast (via Twitter)

- Michael Arlington(Tech Crunch)

- Scott Monty di Ford(via Twitter)

- Mamma di potere Jessica Gottleib

- Steve Rubel (sempre nel segno... da molto tempo)

Video virali che hanno stimolato la nostra riflessione

- Tina Fey al SNL - Il potere del WOM e della promozione multipiattaforma

- Yes We Can! (Obama) - Musica originale + celebrità = video virale

- Vota diversamente (Clinton) - Ciò che è vecchio è nuovo di nuovo

- Wassup 2008 - Aggiornamento di un classico

- Tide Stain Super Bowl - Ciò che accade prima e dopo la partita è fondamentale

- "You.S.A 2008" - video virali personalizzati

Blog che hanno ispirato

- Blog di Patagonia - autentico al 200%, riflette l'anima "cause-driven" dell'azienda

- Southwest Airlines - Meglio delle noccioline gratis

- Blog Garmin - Navigazione GPS in azione

- GM - Succo di Google imbattibile

- Marriott's CEO Blog - Il potere della personalità dei dirigenti

- Delta - Un volto più amichevole per un'industria con "problemi".

Lezioni chiave sul branding difensivo

- Siti "fan" di Facebook: Anche agli attivisti piace "esprimersi"

- MotrinMoms - Le mamme di potere contano, e le twittatrici dei "social media" sono una forza da non sottovalutare

- Tutti i marchi - Quando i tempi sono stretti, fate attenzione ai messaggi "di lusso" o "premium"... anche per i ricchi

- Whole Foods - La traccia digitale è difficile da cancellare quando si commettono errori (o si modificano)

- Kobe Bryant/Nike - Se costretto a fingere, paga davvero?

I prodotti che hanno rubato la conversazione del 2008

- YouTube in tasca: Flip Camera, Kodak Zi6

- Addio tastiera, ciao touch! T-Mobile/Google G1, Blackberry Storm, TouchsmartPC di HP

- Ancora scossoni: iPhone, Wii

Il sentiero dell'innovazione del 2008

- Ning - Crea il tuo social network... davvero!

- Twitter Grader - Twitter Grader misura la potenza di un profilo Twitter.

- Twinfluence - Un altro strumento di influenza su Twitter

- Ricerca su Twitter - Ricerca di contenuti su Twitter

- Twemes - Trova gli hashtag per gli argomenti

- Tweetbeep - Monitorare Twitter per parola chiave

- Friendfeed - Scoprite e discutete le cose interessanti che i vostri amici trovano sul Web.

- TagCrowd - Create la vostra nuvola di tag da qualsiasi testo per visualizzare la frequenza delle parole.

- Zuula - Un modo conveniente per ottenere risultati di ricerca da tutti i principali motori di ricerca

- One Riot - Un motore di ricerca sociale che trova il polso del Web

- Servizio di convalida del sito per i motori di ricerca - Convalida il codice del vostro sito per i motori di ricerca.

- Google Keyword Tool - Utilizzate Google per trovare parole chiave rilevanti: Parole chiave = Branding

- Yammer - Twitter per le aziende

- Hulu - il sito video di NBC e News Corp

- GasBuddy - Chi vuole fare benzina a buon mercato?

- Pandora - Musica gratuita per tutti

Libri di business da leggere assolutamente

- Il quoziente di proprietà ( HBS Jim Heskett, Earl Sasser)

- Groundswell (Li, Bernoff)

- Radicalmente trasparente: Monitoraggio e gestione della reputazione online

- Marchio aperto (K. Mooney)

- Marketing per il social web

- DigiMarketing

- La velocità della fiducia (Stephen Covey)

- Personalità non inclusa (Rohit Bhargava)

- Punto di svolta (sì, ancora attuale)

- Polpette di carne (Seth Godin)

Attivisti e siti attivisti che hanno mantenuto (o accresciuto) il loro morso

- Il Consumista

- PETA

- Coalizione per salvare Internet

- FEP

- Consiglio per la difesa delle risorse naturali

- La Bobosfera

Leggete le previsioni di Pete Blackshaw sugli sviluppi dei nuovi media e del marketing nel 2009 nella puntata di dicembre della sua rubrica regolare su Ad Age.

Continua a navigare nello stesso argomento approfondimenti