Passa al contenuto
Approfondimenti > Pubblico

Sfatare i miti sui millennial neri: Parte 1

1 minuto di lettura | Dicembre 2016

I Millennial neri sono giovani, connessi e hanno un potere di spesa significativo: circa 162 miliardi di dollari nel 2015. Dall'istruzione all'imprenditoria, dalla cultura all'influenza, i giovani afroamericani stanno facendo grandi conquiste. E questo li rende un segmento di consumatori sempre più potente che i marchi devono comprendere e con cui entrare in contatto. Giovani, connessi e neri: African-American Millennials Are Driving Social Change and Leading Digital Advancement, il sesto rapporto della Diverse Intelligence Series di Nielsen incentrato sul consumatore afroamericano, evidenzia questa crescita attraverso le lenti dell'aumento della popolazione, dell'istruzione, della diversità all'interno della comunità nera, dell'aumento dei redditi e del consumo di media.

Dopo il lancio del rapporto annuale sui consumatori afroamericani, Nielsen ha collaborato con Blavity, uno dei media digitali in più rapida crescita incentrato sui Millennial neri attivi nel settore tecnologico e dei media, per condividere alcuni approfondimenti. Nella prima di questa serie di video in due parti, Jonathan Jackson, cofondatore e responsabile del marchio aziendale di Blavity, si è seduto con Drew McCaskill, vicepresidente senior per le comunicazioni globali e il marketing multiculturale di Nielsen, per discutere delle dimensioni e della portata dei Black Millennials e per smontare alcuni dei miti che circondano questo segmento.