Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Il database: Il nuovo equilibrio tra lavoro, vita e media

1 minuto di lettura | Settembre 2020

 

Gli effetti della nuova pandemia di coronavirus (COVID-19) sono stati numerosi e diffusi, estendendosi a tutti gli aspetti della vita quotidiana. Tra la miriade di modifiche che i consumatori di tutto il mondo hanno dovuto apportare, tuttavia, forse nessuna è stata così significativa come quella di trascorrere la maggior parte del tempo a casa, sia durante le chiusure formali che dopo che le città hanno iniziato a riaprire. 

Poiché la casa è diventata il nuovo ufficio per molti americani, la connettività e la tecnologia sono fondamentali. Il passaggio dal virtuale all'IRL ha ridisegnato una serie di comportamenti, che vanno dal modo in cui riceviamo le cure mediche a quello in cui facciamo acquisti e ci impegniamo con i media, e persino interagiamo tra di noi.

Questo episodio speciale del Database approfondisce la nuova realtà che molti americani si trovano ad affrontare alla luce del COVID-19: trascorrere molte delle ore di veglia a casa, compreso il tempo dedicato al lavoro. Tra gli ospiti di questa puntata figurano Peter Katsingris, SVP Audience Insights, Chris Quick, Senior Research Executive, Roxanne Geyer, VP Platform Operations della divisione Advanced Video Advertising di Nielsen, Alex Gutierrez, Director of client solutions for addressable TV e Bradley Rouzer, osservatore DAI (dynamic ad insertion).

Cercate altri episodi? Abbonatevi a The Database su iTunes, Google Play o Stitcher e recuperate gli episodi precedenti sulla nostra pagina del Megafono.

Continua a navigare nello stesso argomento approfondimenti