Passa al contenuto
Approfondimenti > Sport e giochi

Coinvolgere i fan degli eSport statunitensi

2 minuti di lettura | Novembre 2015

I nomi di Kobe, Lebron e Manning sono familiari ai fan degli sport tradizionali, ma tra gli appassionati di eSports regnano moniker come "ppd", "Aui_2000" e "Fear". Alimentati dai pollici e dai riflessi digitali, gli eSport - termine comune per indicare i videogiochi professionali e competitivi - continuano ad attirare un pubblico giovane e ad alto reddito, rendendolo desiderabile per gli inserzionisti e i creatori di contenuti. Ma sapere chi sono questi fan non è sufficiente. Per raggiungere e risuonare veramente con i consumatori di eSports, è fondamentale capire come coinvolgerli al meglio.

Perché gli eSport?

Cosa spinge i fan degli eSports a seguire i loro giochi, le loro squadre e le loro competizioni preferite in questo spazio in rapida crescita? Come si è visto, gli eSport non sono un'attività unica per tutti i consumatori. Infatti, le ragioni del coinvolgimento sono molteplici e variabili.

In primo luogo, questi consumatori sono interessati a migliorare le proprie capacità di gioco. Sono anche molto interessati a imparare trucchi e consigli dai professionisti e a un'esposizione generale al gioco di alto livello. In linea con l'entusiasmo sportivo "tradizionale" che gli eventi di eSports evocano, tuttavia, anche l'esperienza della natura competitiva degli eSports è un fattore chiave del coinvolgimento. I primi cinque motivi di coinvolgimento sono completati dalla natura generale di hobby degli eSport, oltre che dal punto di vista unico che essi apportano all'esperienza di gioco dei consumatori.

Aiutare i marchi a entrare nel gioco

I fan non sono solo esposti al brivido della competizione e del gioco d'élite mentre guardano gli eSports, ma si impegnano anche con il crescente numero di marchi che sponsorizzano eventi, spettacoli, squadre/giocatori e altro ancora. Ma non tutti i marchi sono uguali nello spazio degli eSport, e la natura delle loro attivazioni e degli approcci di sponsorizzazione gioca in larga misura sulla loro accettazione da parte dei fan degli eSport.

Tra i vari tipi di attivazione, i fan degli eSport statunitensi dichiarano di essere più favorevoli ai marchi che non solo si inseriscono nella scena degli eSport, ma che lo fanno in modo da sostenere lo sport e i suoi giocatori. Per questo motivo, i fan apprezzano molto i marchi che forniscono prodotti, premi in denaro e/o attrezzature ai giocatori di eSport. Inoltre, anche l'offerta di vantaggi ai fan, come la sponsorizzazione di concorsi/regali o la messa a disposizione di un evento in diretta streaming, ha una buona risonanza.

METODOLOGIA

Il Nielsen eSports Report è uno sguardo completo sull'interazione dei consumatori con gli eSports negli Stati Uniti. I dati sono stati raccolti online nel settembre 2015 tra 1.000 fan degli eSports di età superiore ai 13 anni e 200 non fan consapevoli degli eSports di età superiore ai 13 anni. Le domande specifiche sul gioco sono state replicate dal Nielsen 360° Gaming Report annuale per consentire una profilazione rispetto al più ampio comportamento di gioco negli Stati Uniti.

Continua a navigare nello stesso argomento approfondimenti