Passa al contenuto
Approfondimenti > Pubblico

Consigli di viaggio: Marketing per gli australiani che cercano soggiorni brevi

5 minuti di lettura | Adam Axiak, Media Readership Lead | Novembre 2019

Sebbene gli inserzionisti del mercato dei viaggi tendano a concentrare i loro sforzi di marketing su articoli di grande valore come voli internazionali, hotel, pasti e attività, non dovrebbero trascurare l'opportunità di raggiungere gli australiani che amano le brevi vacanze e i fine settimana fuori porta. Questi tipi di vacanze sono più frequenti perché sono più economiche delle vacanze lunghe e gli australiani sono più propensi a viaggiare in patria con maggiore frequenza che all'estero. 

Con le limitazioni alla spesa e al tempo a disposizione, non c'è da stupirsi che 7,8 milioni di australiani ritengano importanti le vacanze brevi e i weekend fuori porta. 

Per molti australiani le vacanze possono essere una decisione spontanea. Quasi un terzo degli australiani (30%) pianifica le proprie vacanze meno di un mese prima della partenza. Sebbene i soggiorni brevi siano adatti a questo tipo di pianificazione delle vacanze, tutte le fasi della vita hanno preferenze diverse. Diamo un'occhiata ai giovani e a quelli senza figli, alle famiglie e ai pensionati.

Giovani e senza figli

1,2 milioni di australiani di età inferiore ai 40 anni, senza figli a casa, sono viaggiatori di breve durata. Rispetto alla popolazione generale, gli australiani giovani e senza figli hanno il 17% in più di probabilità di ritenere importante partire per il fine settimana o di preferire brevi soggiorni a vacanze più lunghe.

Sebbene il loro reddito personale sia superiore del 13% rispetto all'australiano medio, sono poveri di tempo. Rispetto alla popolazione generale, hanno il 19% di probabilità in più di ritenere di non avere mai abbastanza tempo per fare ciò che va fatto.

Questo gruppo, povero di tempo e ricco di scelte, ama la frenesia di viaggiare ma non ha il lusso di pianificare i propri viaggi. Gli inserzionisti dovrebbero rispondere a questa esigenza proponendo viaggi "a pacchetto" in cui tutto è pianificato e incluso.  

Le famiglie

Per le famiglie, la scelta di una vacanza prolungata con i bambini dipende molto dalla stagionalità. Per le vacanze lunghe le famiglie sono limitate a viaggiare durante le vacanze scolastiche. Ciò significa che devono accettare le tariffe aeree e alberghiere dell'alta stagione e la folla associata alle vacanze scolastiche. Per questo motivo una breve fuga o un weekend fuori porta sono un'ottima alternativa. La loro idea di vacanza domestica prevede molte attività per la famiglia, come lo sci, le avventure all'aria aperta e le visite ai parchi a tema. 

Ci sono 2,4 milioni di genitori con figli sotto i 18 anni a casa, che sono in vacanza per un breve periodo. Con una media di 4,2 persone in una famiglia australiana, le vacanze lunghe possono essere piuttosto costose. Anche il tempo è una sfida per loro, rispetto alla popolazione generale: il 56% dichiara di non avere mai tempo per fare ciò che deve essere fatto. 

Il marketing rivolto a questo gruppo dovrebbe promuovere weekend e brevi viaggi a prezzi accessibili e adatti alle famiglie. I fine settimana e i viaggi brevi che promuovono attività all'aperto ed escursioni sono molto apprezzati da questo gruppo e lo fanno in un modo confezionato e scontato.  

Nidificanti vuoti

Sono 2,1 milioni i pensionati che amano i soggiorni brevi. Per loro la sfida è diversa quando si tratta di fare una vacanza lunga. Se da un lato è più probabile che siano in pensione e abbiano quindi tempo a disposizione, dall'altro il loro reddito familiare è inferiore del 22% rispetto alla famiglia media australiana. 

Rispetto agli altri australiani, gli anziani vuoti sono meno propensi a viaggiare verso le capitali e più propensi a viaggiare verso le aree regionali. È molto più probabile che raggiungano la meta delle loro vacanze nazionali in auto. La loro idea di vacanza domestica prevede un po' di riposo e relax, con il 62% che dichiara di amare i luoghi fuori mano.

La lezione che gli inserzionisti possono trarre da questo gruppo è che non si è mai troppo vecchi per un viaggio in auto. Questo gruppo è interessato a godersi la pace e la tranquillità della campagna, a soggiorni in campagna o in fattoria. Poiché questo gruppo può viaggiare più a lungo e ama le esplorazioni in auto, offre un potenziale in termini di dollari per il turismo alle piccole comunità costiere e rurali lungo il percorso.

Metodologia

INFORMAZIONI SU NIELSEN EMMACMV

Nielsen e The Readership Works (TRW) hanno stretto un rapporto che vede la Consumer & Media View (CMV) nazionale di Nielsen incorporata nei dati di lettura di emma Cross Platform. Questa operazione è nota come emmaCMV. Per oltre 20 anni, la CMV di Nielsen ha sondato i consumatori in tutta l'Australia, raccogliendo una serie di informazioni che aiutano i clienti ad affrontare le sfide del marketing e dei media. Che siano coinvolti nella pianificazione, nell'acquisto o nella vendita di pubblicità, o che siano responsabili della strategia di marca, gli approfondimenti di Nielsen CMV forniscono il potere di creare strategie di marketing efficaci e, in ultima analisi, di raggiungere gli obiettivi di business e di marketing. emmaCMV è una soluzione migliorata e conveniente che integra Nielsen CMV in emma per fornire dati sulla readership, sugli atteggiamenti, sullo stile di vita e sui prodotti in un unico luogo. Queste informazioni forniscono un profilo completo del consumatore della carta stampata e delle sue intenzioni d'acquisto, a supporto di analisi e approfondimenti più efficaci.

Continua a navigare nello stesso argomento approfondimenti